Filtri per impianti di filtrazione industriale

Bazzan Leonio progetta e sviluppa impianti di filtrazione industriale con tecnologia a secco o a umido permettendo l’abbattimento delle polveri e di altre sostanze inquinanti all’interno degli ambienti lavorativi. Questi sistemi trovano applicazione in differenti settori industriali, come ad esempio l’industria siderurgica, conciaria, alimentare, del legno, del marmo, delle verniciature industriali e del trattamento dei rifiuti.

Un impianto di filtrazione industriale può essere quindi o a secco o umido: il primo separa fisicamente le polveri e le sostanza inquinanti attraverso l’impiego di tessuti ad elevata prestazione e resistenza (n caso di gas, la tecnologia a secco è applicata utilizzando filtri a carboni o combustori), mentre il secondo assorbe cattivi odori, polveri, nebbie oleosi, fumi e vapori.

La produzione di Bazzan include:

  • filtri a carbone attivo, impiegati per la filtrazione e la purificazione delle molecole di gas presenti nel flusso di aria che penetrano nella superficie del carbone;
  • filtri a maniche, impiegati per la filtrazione delle polveri che vengono trattenute in sacchi cilindrici (maniche). La parte filtrante di questi sistemi è costituita da tessuto.
  • filtri cassonati o cassoni filtranti, sono cassonetti da installare a parete o a soffitto contenenti dei tessuti filtranti che depurano l’aria dalle polveri e altri elementi inquinati.

 

I prodotti di Bazzan assicurano affidabilità, efficienza, corretto rapporto qualità/prezzo e una semplice manutenzione.

Share by: